Livorno – Sampdoria 3-1

100_2847.jpgL’Ardenza di nuovo in festa… Fino a qualche settimana fa sarebbe stata impensabile una vittoria così. Il merito è dei giocatori che sono riusciti a ritrovarsi dopo un inizio disastroso e del nuovo mister Cosmi che ha saputo dare convinzione a un gruppo che sembrava già destinato alla retrocessione.

Molto nel calcio dipende dalla convinzione; specie per le zone medio-basse della classifica. La squadra finalmente dimostra voglia di fare, capacità di saper soffrire, lo spirito giusto nei raddoppi, giocatori e reparti che si aiutano: se andiamo avanti così ci si salva, alla grande!!

Non che tutti i problemi siano risolti. Nella campagna acquisti invernale sarà necessario infoltire un po’ il reparto offensivo sopratutto. Danilevicius è in stato di grazia ma al momento – pesa dirlo – è l’unico attaccante che abbiamo. C’è bisogno di almeno un’altra punta centrale e magari anche di un fantasista che dia un po’ il cambio a Candreva – in queste ultime settimane un pochino in ribasso, unica nota negativa.

Per ora godiamoci questa squadra che ha giocato anche un buon calcio, ma che soprattutto ha dimostrato carattere e volontà, riuscendo a gestire bene la partita anche nei momenti più difficili. Dopo il gol di Cassano, in un momento in cui non si stava giocando male, sarebbe stato facile perdersi. E poi sul 2-1, con la Sampdoria riversata in avanti, ha difeso con tranquillità, riuscendo a fermare uno dei reparti offensivi migliori del campionato.

Grande squadra, grande carattere, orgogliosi di voi.

Foto: AlèLivorno

Livorno – Sampdoria 3-1ultima modifica: 2009-12-21T08:29:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento