Consigli per i primi bagni

livorno_248-05-05-33-3131.jpgInizia la stagione balneare! Finalmente dopo tanto patire sembra che ci si possa timidamente svestire e azzardare anche qualche primo tuffo.

Per la tranquillità di tutti, riporto qui di seguito un “decalogo del bagnante” della guardia costiera, soprattutto a beneficio di pisani e fiorentini…

1 Non fare il bagno se non sei in perfette condizioni psicofisiche;

2 Anche se sei un buon nuotatore non forzare il tuo fisico;

3 Dopo una lunga esposizione al sole entra in acqua gradualmente;

4 Lascia trascorrere almeno tre ore dall’ultimo pasto prima di fare il bagno;

5 Non entrare in acqua quando è esposta la bandiera rossa;

6 Se non sai nuotare bagnati in acque molto basse;

7 Non allontanarti oltre i gavitelli che delimitano la zona di sicurezza per la balneazione;

8 Non allontanarti dalla spiaggia oltre i 50 m. usando materassini, ciambelle, galleggianti o piccoli canotti gonfiabili;

9 Evita di tuffarti dagli scogli;

10 Osserva quanto previsto nelle ordinanze per la disciplina delle attività balneari, in particolare:
– non recare disturbo alla quiete dei bagnanti (schiamazzi, giochi, radio a volume elevato);
– non portare animali sulla spiaggia, ad eccezione delle zone ove espressamente previsto;
– non montare tende, accendere fuochi, campeggiare sulla spiaggia.

Fonte: maresicuro.guardiacostiera.it

Foto: fotografieitalia.it

Consigli per i primi bagniultima modifica: 2010-05-26T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento