Le biciclette le portan via i vigili…

parcheggio.jpgE’ tutto vero… Nell’ultimo post lo scrivevo a mo’ di battuta e non ci credevo molto nemmeno io. Invece ho visto il cartello appeso all’interno del mio condominio. Entro il 28 febbraio bisogna levare le biciclette parcheggiate sul marciapiede, sennò i vigili le portano via. Anche quelle legate…

Io capisco che le biciclette possano dare noia se parcheggiate sul marcipiede – specie quando è stretto, ma come si fa se non c’è altro posto dove metterle? Io abito in una via stretta della vecchia Livorno, il primo slargo dove si potrebbe trovare un buco è a più di cinque minuti a piedi… Certo si può fare tutto, ma forse si potrebbero risolvere prima altri problemi. Oppure approntare soluzioni per accontentare tutti: più rastrelliere e paletti sul ciglio della carreggiata ad esempio.

Ma poi, in pratica, come funzionerà? Se mi portano via la bici come faccio poi a reclamarla? Vado al deposito e dico che mi hanno preso la bici e ne posso prendere una a caso? Oppure la confiscano per sempre??…

Fanno la guerra alle bici, quando poi ci sono le macchine parcheggiate in questo modo sulle strisce pedonali! Perché questa battaglia contro i ciclisti? Si vuole ripulire la città dalle bici? E’ davvero questa la priorità?…

Le biciclette le portan via i vigili…ultima modifica: 2011-02-23T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Le biciclette le portan via i vigili…

  1. In pratica se te la confiscano devi andare a ritirarla al deposito dietro pagamento di “multa” di circa 38€ (tipo divieto di sosta)..quando i vigili la confiscano la fotografano così che tu possa riconoscerla e richiederla quando la vuoi andare a ritirare..
    È roba da chiodi comunque, si ragiona tanto di mobilità sostenibile, poi intraprendono queste battaglie insulse contro le bici! Levassero di torno un po’ di SUV o macchinedercazzo simili!!!

  2. i vigili dovrebbero fare una giratina in zona via indipendenza-via verdi all’ora di pranzo: una giungla di macchine in doppia file, divieto di sosta, parcheggiate senza lettera (che ancora dopo 20 anni non ho ancora capito a CHI serve…)…
    ah, già, ma così dovrebbero lavorare… meglio portare via du’ bici, s’ammattisce meno e si ruscola di più: la filosofia che ha portato (e non “sta portando”, nota bene) alla rovina la nostra città, mentalità del comodo, del furbetto e dello scansafatiche.
    No, ma continuiamo pure, eh…

  3. loreb, e che ne dici del parcheggio che ho fotografato su quelle strisce proprio sullo scivolo dove passano anche le carrozzine dei bimbi o degli handicappati?…
    Secondo te l’avranno levata quella macchina?… mah…

    Io ogni volta che vedo una macchina parcheggiata così sulle strisce – specie quando c’è lo scivolino – alzo i tergicristalli davanti e dietro così quando il furbo ritorna e li deve sistemare almeno si vergognerà un po’…

Lascia un commento