La giornata del rifiuto!

rifiuto.jpgCon un po’ di anticipo, segnalo questa manifestazione che oggi tocca il tema più importante per la nostra città di oggi e di domani: l’inquinamento ambientale, specie quello da emissioni industriali. Se è vero come pare che Livorno sia una delle città più inquinate d’Italia (alcuni studi la pongono addirittura seconda in assoluto dopo Taranto) dobbiamo muoverci in fretta a fare qualcosa perché qui si muore. Al di là delle classifiche è impressionante sapere quante emissioni sono presenti già sul territorio e quante ce ne sono in progetto.

Quindi Sabato 26 Marzo i “Comitati Popolari in difesa della Salute e dell’ambiente” invitano tutti i cittadini livornesi a dire NO e a rifiutare queste scelte politiche che aumentano le emissioni industriali.

Vi riporto qui di seguito il comuicato ufficiale con tutti le informazioni per la manifestazione. Per me è importante.

 

La giornata del rifiuto!
sabato 26 marzo · 17.00 – 20.00

Livorno, concentramento in piazza San Marco, ore 17

Ad oggi quella di Livorno e’ la seconda provincia piu’ inquinata d’Italia (*) e le conseguenze in termini sanitari sono molto pesanti (aumento di tumori). Invertiamo questa tendenza dicendo ai nostri amministratori che noi pensiamo alla nostra salute e a quella dei nostri figli.

PERCHE’ QUESTA POLITICA VUOLE FAR DIVENTARE LIVORNO LA PATTUMIERA DELLA TOSCANA?

DICIAMO NO 

-alle discariche;
-alle centrali a biomasse;
-all’ulteriore potenziamento dell’inceneritore del Picchianti;
-al nuovo inceneritore;
-al rigassificatore

DICIAMO SI’ 

-alla strategia RIFIUTI ZERO;
-allo spostamento lontano dai centri abitati delle aziende insalubri o nocive ( es. ra.ri, sales, di gabbia);
-si alla riconversione delle industrie inquinanti ( es. Eni);
-si alla riduzione del traffico veicolare in città;
– si ad un potenziamento dei mezzi pubblici;
– si all’elettrificazione delle banchine del porto.

Proponiamo soluzioni ecostenibili per ridurre al minimo l’impatto ambientale ed abbassare i consumi e rilanciamo l’occupazione utilizzando la filiera delle energie rinnovabili.
La nostra citta’ ha bisogno di respirare aria buona e di bere acqua pulita ed i giovani non devono preoccuparsi di un futuro incerto

IL 26 MARZO 2011 MANIFESTAZIONE A TUTELA DEI NOSTRI DIRITTI

VIENI ANCHE TU, NON LASCIARE CHE ALTRI DECIDANO PER TE !

COMITATI POPOLARI IN DIFESA DELLA SALUTE E DELL’AMBIENTE

* Dati Registro Ines riportati sul Corriere della Sera del 20/09/2008

La giornata del rifiuto!ultima modifica: 2011-03-07T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento