Campionati italiani Scherma

livorno180.jpgIniziano domani i campionati italiani assoluti di Scherma. Come tutti sanno, Livorno ha una tradizione di campioni incredibile in questo sport e i campionati sono un riconoscimento anche a questo.

Sarà un’occasione unica per vedere tutti i campioni olimpici presenti al gran completo, a partire dalla splendida nazionale femminile, e fare anche il tifo per i tanti eroi di casa, tra cui Baldini e Montano.

Le competizioni si terranno al Palalivorno, mentre le finali si svolgeranno domenica nella suggestiva cornice del Teatro Goldoni.

Vado con il comunicato ufficiale da Federscherma

Livorno è pronta ad accogliere, da giovedi a domenica, l’edizione numero 106 deiCampionati Italiani Assoluti. La città labronica, già sede degli Assoluti 2001, attende di poter ospitare i migliori atleti italiani di ogni singola arma e soprattutto ha voglia di respirare, per quattro giorni, l’aria del grande evento sportivo. 
Per farlo, l’organizzazione affidata al Circolo Fides ha preparato al meglio non solo la sede del PalaLivorno, ma anche tutta una serie di iniziative collaterali che renderanno, per quattro giorni, la città dei quattro mori la Capitale della scherma italiana.
Le gare, in sé, rappresenteranno vere e proprie sfide mondiali. Basti pensare alle prove di fioretto femminile che vedranno in pedana, tra le 41 contendenti al titolo, l’indiscussa regina mondiale Valentina Vezzali, la campionessa del Mondo 2010 e campionessa italiana uscente Elisa Di Francisca, oltre ad Arianna Errigo numero 4 del ranking mondiale, Ilaria Salvatori, l’olimpionica Giovanna Trillini e Margherita Granbassi; per non parlare poi del fioretto maschile che vedrà in pedana, tra gli altri, il numero 3 e numero 4 del mondo, Andrea Baldini ed Andrea Cassarà, oltre a Valerio Aspromonte, Giorgio Avola, Luca Simoncelli, Stefano Barrera ed ai giovani Tommaso Lari, Edoardo Luperi e Lorenzo Nista. 
Nella spada maschile, il campione uscente Diego Confalonieri dovrà difendere il titolo dall’assalto di altri 40 atleti tra cui il Campione olimpico, Matteo Tagliariol, Alfredo Rota, Enrico Garozzo, Paolo Pizzo e Stefano Carozzo. Nella spada femminile, invece, Bianca Del Carretto proverà a sfruttare l’onda lunga dell’entusiasmo dopo la prima vittoria in Coppa del Mondo giunta domenica al Grand Prix FIE di L’Avana. Dovrà vedersela, tra le altre, con la campionessa uscente Mara Navarria, col bronzo mondiale Nathalie Moellhausen e con le agguerrite Cristiana Cascioli, Francesca Quondamcarlo, Rossella Fiamingo e Francesca Boscarelli. 
Sfide interessanti anche nella sciabola, dove al maschile il livornese Aldo Montano proverà a bissare il successo dello scorso anno a Siracusa. Dalla sua avrà il pubblico di casa, ma dovrà incrociare le lame, tra gli altri, con i compagni di Nazionale Gigi Tarantino, Diego Occhiuzzi, Luigi Samele, Marco Tricarico e Giampiero Pastore. In ambito femminile, gli occhi saranno puntati sulla livornese doc Irene Vecchi e sulle “livornesi d’adozione” Alessandra Lucchino e Ilaria Bianco, con Gioia Marzocca ed Irene Di Transo che proveranno a fungere da “guastafeste”.
Si inizia giovedì con i primi tre titoli in palio: fioretto maschile, spada femminile e sciabola femminile. Le finali del primo giorno si svolgeranno in una location d’eccezione: il Teatro Goldoni, “tempio” della cultura livornese. 
Da venerdì in poi tutto sarà concentrato sul PalaLivorno, dove, si svolgeranno anche i Campionati Italiani di scherma paralimpica, per la prima volta in contemporanea con i Campionati Italiani Assoluti, in linea con la politica di reale integrazione sulla quale si muove l’accordo tra la FederScherma, il Comitato paralimpico e la Fispes. Tra i protagonisti della competizione paralimpica, oltre agli azzurri Matteo Betti, Loredana Trigilia, William Russo e Marco Cima, vi sarà anche la quattordicenne veneta Beatrice “Bebe” Vio che, dopo aver emozionato il mondo della scherma lo scorso anno a Siracusa, torna in pedana per conquistare il titolo tricolore. 
I Campionati Italiani Assoluti 2011 saranno poi validi anche come Campionati Italiani Interforze. Sarà infatti assegnato anche il titolo tricolore a quei rappresentanti dei gruppi sportivi delle forze armate che riusciranno a conquistare i maggiori risultati in ogni singola gara. 
Diversi poi i trofei in palio. Dal Memorial “Carlo Carnevali”, assegnato al vincitore della prova di spada maschile individuale, in ricordo del Commissario tecnico della Nazionale di spada, prematuramente scomparso nel 2008, al Memorial “Marta Russo” assegnato alla vincitrice della prova di fioretto femminile individuale. In programma anche la prima edizione del Memorial “Silvia Pierucci”, in palio per la più giovane tra le semifinaliste delle tre prove individuali femminili. 
Il programma dei Campionati sarà arricchito inoltre da una serie di eventi che consentiranno al pubblico e agli appassionati di scoprire anche le bellezze e il fascino della città di Livorno. 
All’interno del PalaLivorno, ad esempio, nei giorni dei Campionati, verrà installata una pedana-gioco per i bambini. Uno spazio creato apposta per i più piccoli che potranno così cimentarsi in mini-tornei giornalieri con premi per tutti i partecipanti. 
Nella struttura sportiva sarà poi allestito un vero e proprio Museo della Scherma livornese dove totem raffigureranno i personaggi e i momenti salienti della storia schermistica livornese. Ad accompagnare questo viaggio nella storia della scherma labronica un piccolo volume “Spadaccini Amaranto” che racconterà i momenti più belli e significativi degli atleti livornesi che hanno portato in alto il nome di Livorno grazie ai successi ottenuti con stoccate messe a segno e medaglie vinte.
Sarà inoltre allestita una mostra fotografica di Augusto Bizzi, il cui obiettivo ha ripreso i migliori atleti livornesi in situazioni divertenti nei luoghi più caratteristici della città dei quattro mori.
I Campionati Italiani Assoluti 2011 saranno “raccontati” anche dai disegni degli alunni delle scuole primarie livornesi grazie alla “Mostra di disegni della Scherma”. Sempre per gli allievi delle scuole cittadine è in programma, nei giorni delle gare, il gioco “Caccia all’autografo”, in cui i piccoli appassionati livornesi dovranno correre dietro ai campioni della scherma italiana per strappare loro l’ambito e sognato trofeo: una firma da conservare per tutta la vita.
Nell’ambito degli eventi che renderanno unica l’edizione 2011 dei Campionati Italiani Assoluti anche uno spettacolo teatrale sulla vita e sulle imprese di Angelo Tremamondo (di e con Alberto Bona) in programma il 25 e 27 maggio, alle ore 21, presso il Teatro La Goldonetta. 
A conclusione dei Campionati Italiani Assoluti anche uno spettacolo di beneficenza, in programma il 28 maggio alle 21 al PalaLivorno, con il comico Paolo Migone a favore dell’Associazione Art4sport. 
Federscherma.it seguirà con aggiornamenti in tempo reale l’evoluzione quotidiana dei Campionati Italiani Assoluti che si potranno seguire, on line, anche attraverso la web tv FederschermaTv, edita da Atleticom. 
Ricco il palinsesto quotidiano: si inizia ogni giorno alle 10.30 con il sunto della giornata precedente e la presentazione di quella che si inizia a vivere sulle pedana.
Da metà mattina in poi le telecamere di FederschermaTv saranno orientate sulle pedane, per seguire le gare in programma, sino alle semifinali. 
Infine le interviste e le conferenze stampa degli atleti protagonisti della giornata di gare. 
La fan page ufficiale della Federazione Italiana Scherma su Facebook accoglierà notizie e soprattutto la galleria fotografica che avrà l’obiettivo di far vivere, anche da casa, le emozioni dei Campionati Italiani Assoluti. Il profilo ufficiale della FederScherma su Twitter raccoglierà invece i retroscena e le prime dichiarazioni dei protagonisti. 

Ma i Campionati Italiani Assoluti 2010 si potranno seguire in diretta anche suRaiSport. Questa la programmazione sui due canali sportivi Rai. 
Giovedì 26 maggio 
ore 19.30 – 21.30: dal teatro Goldoni – Finali prove individuali fioretto maschile, spada femminile, sciabola femminile – diretta su RaiSport 2 
Venerdì 27 maggio 
ore 18.05 – 19.00 : Finali prove a squadre fioretto maschile e finale fioretto maschile individuale paralimpico – differita su RaiSport 1 
Sabato 28 maggio 
ore 13.30 – 16.00 : Finali prove a squadre spada femminile, sciabola femminil e fioretto femminile individuale paralimpico – differita su RaiSport 2 
Domenica 29 maggio 
ore 10.00 – 11.00 : Finali prove individuali fioretto femminile, spada maschile, sciabola maschile – differita su RaiSport 2 
Lunedi 30 maggio 
ore 19.00 – 22.00 : Finali prove a squadre fioretto femminile, spada maschile, sciabola maschile – differita su RaiSport 2 

La telecronaca di tutte le giornate di gare sarà affidata all’esperto giornalista Rai Federico Calcagno, col commento tecnico di Stefano Pantano. 

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI 2011 
Il Programma delle Gare 

Gli orari delle finali 

Gli Atleti ammessi 

CAMPIONATI ITALIANI 2011 – SCHERMA PARALIMPICA 
Il programma delle gare 

Gli atleti iscritti 

MEDIA GUIDE – Campionati Italiani Assoluti Livorno2011 

IL SITO UFFICIALE – Campionati Italiani Assoluti Livorno2011 

Campionati italiani Schermaultima modifica: 2011-05-25T10:59:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento