Giù le mani dalla Cala del Leone!

cala del leone, mare,Non è stato un bel risveglio quello che i livornesi hanno ricevuto qualche giorno fà: “La Cala del Leone (spiaggia cult della costa labronica), in parte, diventerà zona privata a pagamento con tutte le attrezzature adeguate, lettini sdraio e ombrelloni. Questa è una notizia che in città proprio non si riesce a buttare giù “come l’ovo sodo”! Subito è partita una protesta sul web in perfetto stile livornese con tanto di commenti esilaranti e battute, senza però tralasciare l’amarezza per la perdita di un angolo di mare libero. Certo scendere alla cala e vedere una fila di ombrelloni “stile bagni” tutti uguali piazzati non fà un bell’effetto per chi da anni e da generazioni è legato a quel pezzo di terra e di mare. Speriamo solo che ci sia una convivenza pacifica tra chi utilizzerà i nuovi servizi e chi continuerà a stendere l’asciugamano sulla spiaggia e magari vedere meno spazzatura (negli ultimi anni stava diventando un problema lo smaltimento dei rifiuti). Staremo a vedere, fatto sta che un pezzo di storia livornese si è conclusa e sempre meno sono luoghi di mare ad accesso libero cosa che, alla fine, dovrebbe essere un diritto.

 

 

Foto: Quercianella info

 

Mozziconi di sigaretta

cala del leone.jpg

Volevo dire una cosa che sembra banale a tutti gli amici fumatori: i mozziconi di sigaretta non sono immediatamente biodegradabili e non è bello trovarne ovunque, specie in mare e sulla spiaggia.

In questo sito si riportano alcuni tempi medi di biodegradabilità dei rifiuti in mare. I mozziconi dice da uno a cinque anni. Ma al di là di questo, la situazione è davvero antipatica e non servono nemmeno gli studi scientifici

Ieri sera ero alla Cala del Leone e sembrava di stare seduti su un enorme posacenere… Ragazzi dai, un piccolo sforzo… basta un fazzolettino di carta o una scatolina e poi appena trovate un secchio buttate tutto.

Oppure guardate che cosa bella mi hanno segnalato: http://www.cenerino.net/

Un portacenere da portare in giro!… Bellissimo, c’è sia piatto (per lo scoglio) sia a cono (per la sabbia).

cenerino-su-asciugamano.jpg

Mi sembra però che qualcuno mi disse che questo sito vendesse solo all’ingrosso… Allora giro la segnalazione ai commercianti, ai venditori ambulanti, potrebbe essere un buon affare… oppure anche a qualche associazione ambientalista o anche al Comune o Provincia che potrebbero regalarlo.

Insomma vi prego: prendete questi posacenerini da mare e comunque non buttate i mozziconi sulla spiaggia!

Foto Cala del Leone by: Andrea1684 (Flickr.com)