Tre punti d’oro

serse-cosmi-roma-livorno.jpgPer la prima volta dall’inizio del campionato siamo fuori dalla zona retrocessione. E questa è la cosa più bella e importante. A vedere la partita tuttavia non c’è da stare troppo allegri. In attacco, soprattutto, la situazione è sempre gravissima; al di là dell’aspetto puramente matematico del tabellino dei gol fatti (desolante) si assiste ad un’impotenza ancora più desolante. Pochissime azioni da gol, pochissime idee; le poche azioni che arrivano sono quasi sempre frutto del caso o dei tiri da lontano. Come il gollaccio di ieri di Danilo, palla ritrovata dopo un rimpallo.

La cosa buona però è che la squadra c’è. E’ sempre presente, lotta e ci crede. La cura Cosmi sembra funzionare, quanto meno dal punto di vista della convinzione. Dopo aver sofferto un po’ troppo nel primo tempo (grande De Lucia) nel secondo ha gestito abbastanza bene la partita, fino al grande finale, con brivido…

Alla fine ci portiamo via tre punti e oggi saremmo salvi. Danilevicius non sarà certo un fuoriclasse ma bene o male c’è e ce la mette sempre tutta. Ci manca sicuramente qualche giocatore, ma per ora godiamoci questi punti e questa posizione di classifica, convinti di poter lottare fino in fondo.

Foto: Cosmi (ASRomaLive)