I sacchetti per l’umido

aamps picchianti 500.jpgTorno a parlare di rifiuti perché vorrei capire una cosa che da anni mi lascia perplesso. Quando mi trasferii a Livorno dal freddo nord ero abituato a sacchetti particolari per i rifiuti organici, il cosiddetto umido. Sono sacchetti che si distruggono insieme agli avanzi in modo che tutto il contenuto si mescoli per diventare compost. Lì c’era la raccolta cosiddetta porta a porta e per chi sgarrava c’erano anche belle multe. I sacchetti però li forniva il Comune.

Qui a Livorno ci sono sì i cassonetti per l’umido, ma all’interno i rifiuti organici sono contenuti in sacchetti di plastica… Allora mi chiedo, ma è regolare tutto ciò? Che fine fanno i rifiuti organici? C’è qualcuno che li separa dai sacchetti?… Oppure vengono separati dai rifiuti solidi solo per migliorare il coefficiente di bruciatura di questi ma poi vengono comunque bruciati? Oppure è tutta una farsa -come si sente dire- e poi si mette tutto insieme??…

Io, alla fine, per non sapere né leggere né scrivere mi sono attrezzato e i sacchetti per l’umido li ho trovati anche qui e li uso quasi in solitaria…

Però vorrei capire… Qualcuno ne sa qualcosa più di me?