Weekend

logo liperli.jpgEccoci già a venerdì con il nostro consueto post di presentazione di alcuni appuntamenti per questo weekend. Per tutti gli altri, come sempre, potete andare su www.liperli.org

Venerdì I matti delle Giuncaie @ La Bodeguita

Sabato Supernova @ Festa Democratica

Sabato Verily So @ Gattarossa Calamoresca

Sabato La Nostra Vita @ Cinema Arena Villa Fabbricotti

Sabato Mine Vaganti @ Cinema Arena La Meta

Sabato Amor Fou @ Marina di Pisa

Mostra Jerusalem @ Museo Ebraico

Mostra Enrico Baj @ Castello Pasquini

 

 

 

 

Notte bianca

notte bianca.jpgSabato 31 luglio, c’è la notte bianca a Livorno.
Come ormai tradizione da qualche anno, una notte intera (o quasi…) per festeggiare l’estate. Tra le altre iniziative, come già saprete, ci sarà l’apertura ufficiale dell’acquario… Per ora non ho ricevuto notizie di spostamenti ad altra data! che sia la volta buona!?…
Lascio la parola alla presentazione ufficiale.
E’ Notte Bianca! La notte più lunga dell’estate livornese…
Festa sul lungomare ed in pieno centro: apre il nuovo Acquario “D.Cestoni”, flamenco e giochi di luce in piazza della Repubblica per l’avvio di Effetto Venezia.
ll Mercato Centrale come il Covent Garden, concerti dal vivo, mercatini, balli e buffet, mostre e proiezioni
Sabato 31 luglio a Livorno è Notte Bianca , una straordinaria occasione di festa e promozione per tutto il territorio. Non solo musica, balli, mercatini e buffet ma anche tante iniziative culturali per trascorrere piacevolmente la notte più lunga dell’estate livornese. Mostre, performance teatrali, osservazioni astronomiche e giochi di fuochi invoglieranno ad uscire di casa ed a percorrere la città dal mare al centro fino alle ore piccole. Evento clou della notte sarà  l’inaugurazione dell’Acquario “Diacinto Cestoni” alla  terrazza Mascagni. Dalle 19 alle 24,15  i livornesi potranno infatti  visitare la struttura e calarsi in un affascinante viaggio/immersione alla scoperta del mar Mediterraneo tra natura, scienza ed arte. Tremila mq di superficie espositiva con 20 vasche ed oltre 150 specie di animali.
La Notte Bianca contagerà tutta la città: il lungomare con i suoi locali , il porto, la Fortezza Vecchia ma anche il centro, il mercato centrale e le piazze fino a Montenero. E nel quartiere de la Venezia Effetto Venezia entra nel vivo accendendo i riflettori  nelle Arene Picasso, Garcia Lorca, Kraus e Dalì e sui Palchi Cervantes, Almodovar, Lola Flores e tanti altri. Proprio nella grande arena Garcia Lorca di piazza della Repubblica alle 22.05 si terrà lo spettacolo di apertura Hola! Espana con musica e giochi di fuochi. Due compagnie, impegnate in tre set, renderanno omaggio a Joaquin Rodrigo ed al suo concerto de Aranjuez. Maurizio Colonna, considerato uno dei più grandi chitarristi classici del nostro tempo si esibirà nell’Adagio mentre la famosissima compagnia”Formas Flamenca”, guidata da José Huertas, darà vita ad uno sfrenato flamenco. L’orchestra Massimo De Bernart diretta da Mario Menicagli eseguirà musiche di Bizet e Rodrigo accompagnata da giochi pirotecnici.
E per i più piccoli, sul palco Cervantes di piazza dei Domenicani (ore 21.05) le canzoni più amate dei film Disney (La Sirenetta, la Bella e la Bestia, Tarzan e tante altre) interpretate da giovani cantanti.
Nella notte si potranno visitare i musei della città, le chiese e la sinagoga, ed anche il Mercato Centrale che per l’occasione si trasformerà in un Covent Garden con performance d’arte e musica dal vivo.
Anche in Fortezza Vecchia musica ed arte. E’ previsto un Sangria Party ed a seguire un concerto elettronico.
Foto: intoscana.it

Festa Europea della Musica

springtime.jpgOggi è la giornata europea della musica. In tutto il continente moltissimi eventi dedicati alla musica nelle sue mille forme.

A Livorno si festeggia con diversi appuntamenti interessanti, tutti ad ingresso gratuito. Del programma proposto (nella mia ignoranza…) io conosco solo il Coro Springtime: davvero favoloso! (foto).

Ecco il comunicato ufficiale insieme al programma completo.

l 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, si celebrerà in moltissime città la Festa Europea della Musica, ricorrenza istituita in Francia nel 1982, che ha assunto dal 1995 un carattere internazionale. Considerata in tutta Europa un importante appuntamento volto a favorire la conoscenza delle diverse realtà musicali dei Paesi dell’Unione Europea ed a rafforzare la cooperazione e gli scambi culturali in ambito musicale, la Festa della Musica è promossa in Italia dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con il coinvolgimento di enti e associazioni.
Il Comune di Livorno, insieme all’Istituto Musicale Mascagni e ad ATL, ha aderito alla Festa Europea della Musica con una serie di concerti gratuiti tesi coinvolgere grandi e piccini in vari luoghi della città. La musica arriverà in centro e in periferia con l’autobus, entrerà a Villa Mimbelli per “giocare” con i bambini della ludoteca, e riempirà poi il bellissimo Chiostro della Madonna.
Questo il programma in dettaglio.
Ore 18.00 “Musica per i bambini” – Villa Mimbelli
L’orso e le formiche – Dinosauri
Favole musicali – Musiche di F. Cipriano, orchestrazione di A. Gottardo Ensemble strumentale dell’Istituto Mascagni, direttore A. Gottardo Piccola sinfonia casalinga di G. Sbolci Per orchestra didattica e strumenti di uso quotidiano Ensemble strumentale dell’Istituto Mascagni, direttore G. Sbolci
In collaborazione con il Laboratorio Artistico Musicale di Bibbona (LI)
I brani in programma costituiscono due delle numerose proposte che l’Istituto Mascagni dedica alla divulgazione della musica classica verso i giovani in età scolare; i due brani sono già stati eseguiti nell’ambito dei Concerti per le Scuole organizzati dall’Istituto tra Febbraio e Aprile di quest’anno.
Le Favole Musicali costituiscono un progetto artistico portato avanti già da alucni anni da Francesco Cipriano, docente di Pianoforte presso l’Istituto: le storie vengono raccontate utilizzando il grande potere evocativo della musica, che affianca il testo recitato nella descrizione degli stati d’animo narrati. La Piccola Sinfonia Casalinga è una composizione in cui i suoni degli oggetti di uso quotidiano (coperchi di pentole, trapani, martelli….) si integrano con un’orchestra didattica nel descrivere il “paesaggio sonoro” delle nostre case; il brano, composto da Giovanni Sbolci (diplomato e collaboratore del Mascagni), sigla la collaborazione tra l’Istituto e il Laboratorio Artistico Musicale di Bibbona (LI).
Ore 21.30 “La gioia del canto” – Chiostro del Vescovado, via del Seminario
Coro Evergreen e coro degli studenti dell’Istituto Mascagni
Con la partecipazione del Coro Spring Time
Direttore: Cristiano Grasso – Pianoforte: Massimiliano Fantolini
Il concerto sarà un’occasione di incontro tra tre diverse compagini corali di grande energia: il coro Evergreen e la Classe di Esercitazioni Corali dell’Istituto Mascagni e, in veste di gruppo ospite, il coro Spring Time di Livorno. Il coro Evergreen è uno dei baluardi dell’offerta musicale del Mascagni destinata alla formazione per ogni età: è infatti composto da coristi che si sono avvicinati alla pratica musicale da adulti, coinvolti in una scoperta della vocalità e del ritmo che dimostra come non esistano barriere anagrafiche allo studio della musica. La classe di Esercitazioni Corali del Mascagni, diretta temporaneamente dal M.o Cristiano Grasso per indisponibilità del M.o Gabriele Micheli, è sede d’elezione per la formazione dell’attività d’insieme nello studio dello strumento, e raduna i giovani allievi dei primi anni di corso. Il coro Spring Time non ha bisogno di presentazioni, essendo uno dei gruppi vocali più agguerriti e avvincenti del ricco panorama corale livornese. I tre cori, diretti da Cristiano Grasso e accompagnati al pianoforte dal M.o Massimiliano Fantolini e alle percussioni dal M.o Gabriele Pozzolini, presenteranno un omaggio ai Beatles, il più grande gruppo rock della storia della musica e uno dei più grandi eventi musicali del XX secolo.
Ore 21-23 “La Musica arriva in città con l’autobus”
Ore 21.00 Quartiere di Shangai, Via Fratelli Bandiera
Ore 22.00 Anfiteatro del Molo Mediceo (Porto Mediceo)
Ore 23.00 Terrazza Mascagni
Orchestra di sax dell’Istituto Mascagni, direttore M.° V. Barbieri
Classe di percussioni del M.° G. Faralli
L’ormai consolidata collaborazione con ATL rende possibile uno spettacolo itinerante di grande coinvolgimento: alle ore 20,30 dal Mascagni partirà un autobus pieno di note che farà tappa in tre importanti locations cittadine. Alle ore 21 i gruppi giungeranno in via F.lli Bandiera, nel quartiere di Shangay, alle 22 saranno all’anfiteatro del Molo Mediceo e alle 23 concluderanno il loro tour a fianco del gazebo della Terrazza Mascagni. Protagonisti di questa orchestra itinerante saranno i componenti dell’Orchestra di Sax, diretti dal M.o Valerio Barbieri, e della Classe di Percussioni del M.o Gionata Faralli, impegnati nell’esecuzione di brani della tradizione americana e in coinvolgenti improvvisazioni ritmiche.