Le biciclette le portan via i vigili…

parcheggio.jpgE’ tutto vero… Nell’ultimo post lo scrivevo a mo’ di battuta e non ci credevo molto nemmeno io. Invece ho visto il cartello appeso all’interno del mio condominio. Entro il 28 febbraio bisogna levare le biciclette parcheggiate sul marciapiede, sennò i vigili le portano via. Anche quelle legate…

Io capisco che le biciclette possano dare noia se parcheggiate sul marcipiede – specie quando è stretto, ma come si fa se non c’è altro posto dove metterle? Io abito in una via stretta della vecchia Livorno, il primo slargo dove si potrebbe trovare un buco è a più di cinque minuti a piedi… Certo si può fare tutto, ma forse si potrebbero risolvere prima altri problemi. Oppure approntare soluzioni per accontentare tutti: più rastrelliere e paletti sul ciglio della carreggiata ad esempio.

Ma poi, in pratica, come funzionerà? Se mi portano via la bici come faccio poi a reclamarla? Vado al deposito e dico che mi hanno preso la bici e ne posso prendere una a caso? Oppure la confiscano per sempre??…

Fanno la guerra alle bici, quando poi ci sono le macchine parcheggiate in questo modo sulle strisce pedonali! Perché questa battaglia contro i ciclisti? Si vuole ripulire la città dalle bici? E’ davvero questa la priorità?…

Chiudere Piazza San Jacopo

1807696613.jpgIl Comune di Livorno ha in progetto di chiudere il parcheggio di Piazza San Jacopo. La città è in subbuglio intorno alla cruciale domanda: dove si parcheggia la macchina per andare alla Baracchina Bianca?…

Paolo Migone, a quanto ho sentito, sta raccogliendo firme per fermare questo scempio… Si mobilitano tutti per la causa.

Io invece sono d’accordissimo con il Comune. Una volta tanto…

Piazza San Jacopo è decisamente una delle piazze più belle della città, uno slargo ondeggiante lungo la passeggiata e una Chiesa praticamente sugli scogli, con i profili dell’Accademia Navale e del brigantino che fanno capolino sullo sfondo. Se vi pare poco… Tutto questo si può ammirare e godere però soltanto tra i tubi di scarico, stando sempre attenti a non finire arrotati.

La macchina si può lasciare un pochino più in là. Oppure al mare si può andare anche in bici o in autobus… Oppure, se proprio proprio, si potrebbe adibire una parte dei giardini dall’altra parte della piazza a parcheggio.

Ma chiudiamo Piazza San Jacopo alle macchine! Riprendiamoci quest’altra terrazza sul mare.

Voi che ne pensate?

Foto: Wikimedia

Vada

vada.JPGPer la serie dove si va a fare il bagno oggi, presentiamo Vada.

Vada è perfetta per chi ama le spiagge di sabbia bianca finissima e il mare color cobalto… Che queste atmosfere tropicali siano determinate dagli scarichi della Solvay sono ovviamente solo dicerie da bar…

A parte l’ironia, a me Vada piace un sacco, mi sembra di essere davvero ai caraibi (anche se lì ovviamente non ci sono mai stato….) e per una volta “famo a fidasse”, la bandiera blu vorrà pur dire qualcosa sulla qualità delle acque. Guardate un po’ qui che razza di criteri selettivi: http://www.feeitalia.org/pages/default.htm

Le indicazioni stradali sono presto detto, basta andare verso Sud e uscire dall’Aurelia a Rosignano Marittimo (meglio che a Vada) e seguire per Vada e spiagge bianche. Per il parcheggio si possono utilizzare quelli a pagamento sulla strada parallela al mare oppure all’inizio del paese, accanto al cimitero, ce n’è uno anche libero. Se conoscete altri posti dove lasciare la macchina indicatemeli…

Mi sono sempre chiesto anzi se da Rosignano Solvay si possa arrivare alla spiaggia e come. Da ogni parte si arrivi c’è da camminare un po’, armatevi di pazienza. Per chi non ce la fa c’è anche la navetta…